Il Comune Turismo & Eventi
Approfondimenti
Il portale della Fondazione turistica aMisano

Informazioni, luoghi, eventi per il soggiorno a Misano Adriatico 

Biblioteca e Cultura

Vai al portale della “Cultura a Misano Adriatico” con tutti i servizi e le iniziative organizzate dalla nostra biblioteca comunale

Progetto partecipativo “MISANO IN COMUNE”

Progetto partecipativo “MISANO IN COMUNE”

SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive: vai al portale con tutte le informazioni per le aziende e le imprese

Sistema Informativo Territoriale
Calcolo IMU e stampa F24

Clicca sull'immagine e collegati alla pagina per calcolare la tua IMU

Imposta Di Soggiorno
Insieme a pesca di emozioni

E' un progetto a favore di giovani finalizzato all'inclusione sociale.

Leggi tutto cliccando sull'immagine

Il decalogo di Caterpillar

Cosa si può fare per ridurre gli sprechi, le inefficienze e gli usi impropri dell'energia.

eliminare gli sprechi: ad esempio spegnere le luci quando non si è nella stanza;

aumentare l'efficienza con cui si usa l'energia: ad esempio usare elettrodomestici in classe A, o meglio ancora A+ e A++

eliminare gli usi impropri: ad esempio non usare energia elettrica per fare calore, come negli scaldabagni elettrici o nelle piastre elettriche per cucinare

Il risparmio energetico correttamente inteso si può ottenere in due modi complementari:

1 - Assumendo comportamenti responsabili per far funzionare al meglio gli impianti esistenti:

  • spegnere le luci quando non servono
  • spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
  • sbrinare sovente il frigorifero
  • pulire spesso la serpentina, perché la polvere riduce la sua efficienza e tenerla a una certa distanza dal muro in modo che possa circolare l'aria
  • mettere il coperchio sulle pentole quando si porta l'acqua a ebollizione
  • evitare che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola perché di lato non scalda
  • far bollire al minimo, tanto la temperatura di ebollizione non cambia
  • abbassare i termosifoni e non aprire le finestre se si ha troppo caldo
  • ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
  • utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
  • non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
  • inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni

 

2 - Sostituendo gli impianti poco efficienti con impianti più efficienti:

  • lampade ad alta efficienza: a parità di potenza consumano meno delle lampade normali; ovvero ce ne vogliono 6 per consumare come 1 lampada normale
  • elettrodomestici di classe A o superiore
  • apparecchi elettronici ad alta efficienza
  • scaldabagni a gas senza accumuli
  • termovalvole da applicare ai termosifoni per programmarne l'accensione in relazione alle esigenze (perché tenerli accesi tutto il giorno nelle camere da letto o nei salotti che non si usano?) e per regolarne automaticamente la temperatura (perché continuare a tenerli accesi quando si sono raggiunti i gradi desiderati?)
  • caldaie a condensazione
Consigli per il risparmio energetico

Risparmiare il gas per riscaldamento

  • Regola la temperatura ambiente a non più di 18-19°C
  • Non coprire i termosifoni
  • Quando è acceso il riscaldamento tieni le finestre chiuse. Se hai il camino, chiudi la serranda di tiraggio quando è spento.
  • Usa i paraspifferi e quando è possibile abbassa le tapparelle per evitare la dispersione del calore.
  • Spegni il riscaldamento quando in casa non c'è nessuno.
  • Fai controllare la tua caldaia: è obbligatorio e tutela la tua sicurezza.

Risparmiare il gas in cucina

  • Colloca pentole e padelle sulla piastra di dimensione proporzionata al diametro.
  • Durante la cottura, copri pentole e padelle con il coperchio.
  • Spegnere la piastra un po' prima della fine cottura, al fine di sfruttare il calore residuo.
  • Utilizza il più possibile pentole a pressione.

Risparmiare energia per scaldare l'acqua

  • Preferisci la doccia al bagno e non prolungarla inutilmente.
  • Se ti è possibile, installa pannelli solari.
  • Se hai lo scaldino elettrico, accendilo solo poco prima di usare l'acqua e regola la temperatura a non più di 60°C.

Riduci i consumi per l'illuminazione

  • Non serve tenere accese lampadine quando non servono.
  • Sostituisci le lampadine a incandescenza con quelle a basso consumo.

Usa razionalmente il frigorifero

  • Non abbassare la temperatura del frigorifero sotto i 3°C.
  • Non aprirlo inutilmente.
  • Sbrinarlo regolarmente e pulire le serpentine.
  • Non metterci dentro cibi caldi.
  • Non riempirlo troppo.

Usa bene la lavatrice

  • Avvia la lavatrice solo a pieno carico.
  • Non lavare a temperature superiori a 60°C.
  • Pulisci regolarmente il filtro.

Usa bene la lavastoviglie

  • Avvia la lavastoviglie solo a pieno carico.
  • Spegnila quando parte l'asciugatura delle stoviglie: basta aprire lo sportello.
  • Fai cicli di lavaggio a basse temperature.
  • Pulisci regolarmente il filtro.

Usa bene il forno

  • Usalo alla giusta temperatura.
  • Effettua il preriscaldamento solo quando è necessario ed evita la funzione grill.
  • Non aprirlo frequentemente durante la cottura.
  • Spegnilo poco prima della fine della cottura per sfruttare il calore residuo.

Preferisci il forno a microonde

  • I forni a microonde consumano circa la metà dei forni elettrici tradizionali, senza bisogno di preriscaldamento e conservando intatte le proprietà nutritive dei cibi.

Risparmia sui consumi di televisore, videoregistratore...

  • Quando non li usi, spegnili usando il pulsante principale dell'apparecchio e non lasciare la lucina rossa (stand-by).