Il Comune Turismo & Eventi
Approfondimenti
Portale Fondazione Turistica Misano Adriatico

Informazioni, luoghi, eventi per la vacanza a Misano Adriatico 

Biblioteca e Cultura

Vai al portale della “Cultura a Misano Adriatico” con tutti i servizi e le iniziative organizzate dalla nostra biblioteca comunale

Nuovo Piano Urbanistico Generale del Comune di Misano Adriatico (PUG)
SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive: vai al portale con tutte le informazioni per le aziende e le imprese

Sistema Informativo Territoriale
Calcolo IMU e stampa F24

Clicca sull'immagine e collegati alla pagina per calcolare la tua IMU

Imposta Di Soggiorno
Insieme a pesca di emozioni

E' un progetto a favore di giovani finalizzato all'inclusione sociale.

Leggi tutto cliccando sull'immagine

Servizio Concabus

E' attivo il servizio di trasporto pubblico locale a chiamata Concabus.

Per ulteriori informazioni

TERMINATA LA STAGIONE ESTIVA, TEMPO DI PRIMI BILANCI. LE PAROLE DEL SINDACO FABRIZIO PICCIONI
Sabato, 28 Settembre 2019

Con la fine della stagione estiva è tempo di primi bilanci anche per Misano Adriatico. Un’estate che si è contraddistinta per l’insediamento di una nuova giunta comunale guidata dal neo Sindaco Fabrizio Piccioni. La pianificazione avviata lo scorso anno è stata messa a sistema con il nuovo progetto di riposizionamento di Misano sul mercato turistico che vede la città proporsi come un hub che unisce al tradizionale turismo famigliare, quello giovanile  e sportivo. Una visione resa possibile dalla stretta sinergia tra l’Amministrazione Comunale di Misano e la Fondazione aMisano che, attraverso attività rivolte a nuovi mercati esteri e un rafforzamento del brand, ha gettato le basi per il cambio di marcia richiesto dal Sindaco Piccioni. Tra i grandi eventi, dopo la conferma dei campionati giovanili di Pallamano, la nuova formula della Notte Rosa con i The Kolors che hanno dato un’impronta fresca e giovane a tutta Misano, blindata per l’occasione, ha passato poi il testimone alla doppietta MotoGP e Spartan Race che, grazie al posticipo della data del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, sono riuscite a determinare un allungamento della stagione valutata molto positivamente dagli operatori turistici del settore. 

La MotoGP (160.000 spettatori in circuito nei tre giorni a cui si aggiungono i 20.000 che hanno affollato gli eventi collaterali del Dedikato) si è contraddistinta soprattutto per la forte presenza di turisti esteri già presenti in città a partire dai primi giorni della settimana del Gran Premio. Un dato molto incoraggiante che valorizza l’attività di promozione rivolta all’estero da parte degli organizzatori. Per quanto riguarda invece la Spartan Race, il successo di partecipanti (oltre 6.000, record tra le edizioni svoltesi a Misano) ha consolidato l’evento, portando ad un evidente cambio di passo nell’offerta e nei servizi proposti dagli operatori verso gli atleti. 

In attesa dei dati definitivi, possiamo analizzare un primo elemento relativo ai flussi di traffico nei caselli di Rimini Sud, Riccione e Cattolica. Da questi si evince che nel terzo weekend (venerdì, sabato e domenica) di settembre del 2019 coincidente con la MotoGP, all'uscita dei caselli è stato registrato un aumento di transiti pari al 25% rispetto al 2018 pari con circa 25.000 veicoli in più.

Questo risultato denota il beneficio derivante dallo spostamento del Gran Premio al terzo weekend del mese che così facendo ha determinato un allungamento del periodo stagionale. 

 

“In attesa di avere un bilancio sulle presenze della stagione estiva che ci consentirà di fare  il tradizionale momento di confronto con le associazioni di categoria – spiega il Sindaco Fabrizio Piccioni – mi preme analizzare la situazione in un senso più generale. Il primo obiettivo che avevamo nel momento in cui ci siamo insediati era quello di sviluppare delle politiche che potessero essere condivise e messe a sistema con la città con una visione più complessiva e strategica. Chiaramente abbiamo fatto un primo passo e il lavoro da svolgere in networking è ancora tanto, ma ciò che mi piace sottolineare è la disponibilità delle associazioni e delle persone a mettersi in gioco. Lo abbiamo fatto con la Notte Rosa e ancora di più con la Spartan Race che quando arrivò il primo anno fu vista con circospezione. Sabato scorso ho notato con soddisfazione una città viva e attiva e questo mi ha reso felice e soprattutto ha reso felici i nostri ospiti. Per quanto riguarda invece la MotoGP siamo difronte ad un fenomeno che secondo me detterà la linea per un futuro prossimo: il turismo estero in ascesa. Quest’anno abbiamo goduto i primi frutti di un Gran Premio vissuto come un'experience dai fans provenienti da tutta Europa dove Misano, e più in generalela Riviera di Rimini e San Marino, sono diventate un’attrazione da vivere non solo per un week end ma per un’intera settimana. La collocazione poi della data oltre la metà di settembre ci ha dato la possibilità di potere riempire la città in un periodo di fine stagione con un turismo di appassionati del mondo dei motori e questo succederà anche l’anno prossimo, vista la data provvisoria della MotoGP 2020 che cadrà nel week end 12/14 settembre”.